Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la il link More
Cliccando su un link o close, acconsenti all’uso dei cookie.

Progetti

Circ. 220 Oggetto: Iniziativa Biblioteca P. P. Pasolini - Premio letterario “Parole mie”

Roma, 22/01/2020

CIRCOLARE N. 290

 Ai docenti

Agli studenti

Sito Web (Home page)

Sito web (area progetti 2019/2020, area biblioteca)

 Oggetto:  Oggetto: Iniziativa Biblioteca P. P. Pasolini - Premio letterario “Parole mie”

               Gli studenti sono invitati a partecipare, con la scrittura di un racconto, alla III Edizione del Premio letterario “Parole mie”, promosso dall'agenzia editoriale Seprom, in collaborazione con l'Associazione Veledicarta, e con il patrocinio del Comune di Roma, assessorato alla Persona, Scuola e Comunità solidale.

   Il tema scelto è il seguente: “C'è chi dice no”. Tale argomento può essere trattato in tanti modi diversi: può essere inteso come un moto di contestazione, come un momento di opposizione nei confronti di chi compie un atto ritenuto sbagliato…

  Il racconto può essere aderente a qualsiasi genere letterario (avventura, fantascienza, fantasy, horror, storico etc. ), purché sia riconducibile al tema proposto e non deve superare le 8.500 battute (spazi inclusi). I file dei racconti dovranno essere composti con carattere Times New Roman 12 o equivalente; il titolo deve essere in maiuscolo e in grassetto; i racconti non dovranno avere formattazioni particolari né contenere dati anagrafici riconducibili all’autore, alla classe o alla Scuola di appartenenza.

Il termine ultimo per l’invio è il 10 aprile 2020. Per ulteriori chiarimenti è possibile rivolgersi alla Prof.ssa Armeni.

La dirigente scolastica

prof.ssa Maria Rosaria Autiero

 

 “firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art.3, comma 2 del d.lgs n.39/1993”